Chat with us, powered by LiveChat
Home / Academy / Video Tutorial EvolutionFitPRO / 3 Modi per consegnare le schede di allenamento ai tuoi clienti

3 Modi per consegnare le schede di allenamento ai tuoi clienti

2019-03-29T08:57:14+00:00Categorie: Video Tutorial EvolutionFitPRO|

Quando hai a che fare con clienti differenti è fondamentale poter consegnare le schede di allenamento nella maniera migliore per far percepire il valore del tuo lavoro. Ecco come fare!

In questo video tutorial, vorrei affrontare un argomento semplice ma fondamentale: consegnare ai clienti la propria scheda di allenamento.

Probabilmente ti sarai già riposto: è facile la stampo e gliela dò!

Beh! Non è proprio cosi!

A dirla tutta è solo uno dei tre modi per risolvere la cosa, il più facile e forse oggi con tutta la tecnologia che abbiamo a disposizione quello meno corretto. Forse i tuoi clienti vogliono di più!

Scopri in questo video gli strumenti giusti per farlo!

Tutto questo non deve limitarsi però alle schede di allenamento, ma lo devi applicare su tutti gli aspetti che affronti con i tuoi clienti:

  • Schede allenamento
  • Piani alimentari
  • Misurazioni corporee
  • Misurazioni plicometriche e antropometriche
  • Valutazione progessi e obiettivi

Il vantaggio di avere un’unico strumento, che ti permette di affrontare al meglio tutti gli aspetti legati all’allenamento, è che una volta impostata la tua corretta metodologia di lavoro, la puoi applicare su tutto.

E sai cosa succede? In poco tempo tutto sarà ordinato, organizzato e i tuoi clienti percepiranno il valore del tuo lavoro.

Ma è facile creare una scheda di allenamento?

Tutto quello che hai appena letto ha senso solo se lo strumento che utilizzi per creare le schede di allenamento è facile da utilizzare, veloce e sopratutto completo.

Ti deve permettere di gestire serie, ripetizioni, super-serie, circuiti, metodi, tempi di recupero,… insomma tutto quello di cui hai bisogno per soddisfare i tuoi clienti.

Se hai un attimo ti consiglio di guardare Crea una scheda di allenamento in 2 minuti, avrai ben chiaro quello di cui sto parlando 😉