Chat with us, powered by LiveChat
Home / Esercizi / Bicipiti / CURL CONCENTRATO PANCA PIANA 1 MANUBRIO

CURL CONCENTRATO PANCA PIANA 1 MANUBRIO

2018-12-04T10:20:14+00:00Gruppi Muscolari: Bicipiti|Attrezzi: Manubri, Panca piana|Difficoltà: Facile|

SCOPO ESERCIZIO

Il curl manubrio seduto su panca piana è un ottimo esercizio di isolamento del bicipite. L’appoggio sulla coscia sgrava completamente il deltoide focalizzando il lavoro sulla parte bassa del bicipite contribuendo allo sviluppo della “protuberanza” del muscolo a contatto con l’avambraccio. In maniera secondaria l’esercizio lavora sulla parte esterna del bicipite (Bicipite Brachiale). Come muscolo accessorio viene reclutato l’avambraccio.

allenamento bicipiti concentrato manubrio seduto, inizio
allenamento bicipiti concentrato manubrio seduto, fine

ESECUZIONE ESERCIZIO

POSIZIONE INIZIALE

Seduti su una panca piana, con i piedi in perfetto appoggio sul terreno, afferrare un manubrio. Braccio ben disteso, impugnatura con il palmo della mano verso l’interno. Appoggiare il gomito sulla parte interna della coscia.

MOVIMENTO

Flettere l’avambraccio verso l’alto fino al massimo punto di contrazione muscolare. Dopo un attimo scendere lentamente fino al punto di partenza.

CONSIGLI ED ERRORI

mappa muscolare bicipiti concentrato seduto panca piana

RESPIRAZIONE

Inspirare durante la fase di discesa del manubrio ed espirare durante la flessione dell’avambraccio, ovvero durante la fase di sforzo

CONSIGLI

Il curl in concentrazione sulla panca viene utilizzato per il completo isolamento del bicipite che favorisce lo sviluppo dell’intero muscolo con particolare accento nella parte bassa di inserzione con l’avambraccio. Una leggera extra-rotazione verso l’esterno nella fase di massima contrazione coinvolge ulteriormente il bicipite brachiale, ovvero la parte esterna del muscolo. Utilizzando carichi “al limite” è possibile utilizzare la mano libera per un leggero aiuto nel punto di massima fatica.

ERRORI

– Evitare di inarcare la schiena nella fase di salita, sfruttando erroneamente schiena e spalle, ma tenere il busto immobile per tutto l’esercizio.
– Controllare e sfruttare appieno la fase negativa di discesa del manubrio

Scopri più di 500 esercizi a tua disposizione

CREA IL TUO PROFILO GRATIS