Chat with us, powered by LiveChat
Home / Esercizi / Quadricipiti / SQUAT 2 KETTLEBELL

SQUAT 2 KETTLEBELL

2018-12-04T08:31:56+00:00Gruppi Muscolari: Quadricipiti|Attrezzi: Kettlebells|Difficoltà: Intermedio|

SCOPO ESERCIZIO

Squat 2 Kettlebell è un esercizio che interessa glutei e quadricipiti, con coinvolgimento della parete addominale e lombare per stabilizzare il corpo, sia in fase di discesa, che di risalita.

allenamento quadricipiti squat 2 kettlebell inizio

ESECUZIONE ESERCIZIO

POSIZIONE INIZIALE

Stazione eretta, schiena diritta, sguardo in avanti; portare le kettlebells alle spalle facendole appoggiare sulla parte esterna dell’avambraccio e sulla parte anteriore della spalla, il palmo delle mani sarà verso il corpo.

MOVIMENTO

Mantenendo ferme le kettlebells, scendere portando le cosce parallele al pavimento. Il movimento, come in tutti i tipi di squat, inizia dal bacino, scende indietro, come se dovessimo sederci, e le ginocchia non devono superare la punta dei piedi. Contrarre glutei e quadricipiti per ritornare alla stazione eretta.

CONSIGLI ED ERRORI

mappa muscolare quadricipiti squat 2 kettlebell

RESPIRAZIONE

Inspirare durante la discesa, espirare nella risalita.

CONSIGLI

Esercizio semplice, ma scomodo per la posizione delle kettlebells che limita molto il carico; i principianti possono iniziare tenendo le kettlebells lungo i fianchi; gli atleti evoluti possono, invece, scendere in massima accosciata.

ERRORI

Visto dov’è posizionato il carico, è facile sbilanciarsi se si guarda verso il basso e si ha la schiena curva; avere sempre lo sguardo in alto, la schiena diritta e iniziare sempre il movimento dal bacino, mai dalle ginocchia, che altrimenti andrebbero in avanti.

Scopri più di 500 esercizi a tua disposizione

CREA IL TUO PROFILO GRATIS