Chat with us, powered by LiveChat
Home / Esercizi / Spalle / ALZATE LATERALI BUSTO 90° 2 MANUBRI

ALZATE LATERALI BUSTO 90° 2 MANUBRI

2018-12-04T10:12:34+00:00Gruppi Muscolari: Spalle, Trapezi|Attrezzi: Manubri|Difficoltà: Avanzato|

SCOPO ESERCIZIO

Le alzate laterali con il busto piegato a 90° sono un ottimo esercizio di isolamento specifico per il deltoide posteriore, con un discreto coinvolgimento del deltoide anteriore e del trapezio nella fase di massima contrazione.

allenamento spalle alzate laterali manubri busto 90 inizio
allenamento spalle alzate laterali manubri busto 90 fine

ESECUZIONE ESERCIZIO

POSIZIONE INIZIALE

In piedi piegare il busto a 90°. La schiena non deve essere inarcata ma perfettamente piatta parallela al pavimento. Impugnare i manubri uno da ciascun lato con i palmi delle mani rivolti verso l’interno e portare le braccia verso il basso con i gomiti leggermente piegati.

MOVIMENTO

Sollevare i manubri verso l’alto, mantenendo costante l’angolo dei gomiti sino a che le braccia non siano parallele al suolo. Per tutto il movimento i manubri devono rimanere paralleli al terreno. Dopo un attimo di contrazione muscolare ritornare lentamente alla posizione di partenza.

CONSIGLI ED ERRORI

mappa muscolare spalle alzate laterali manubri busto piegato

RESPIRAZIONE

Espirare durante la fase attiva dell’esercizio, ovvero mentre si sollevano i manubri verso l’alto, ed inspirare durante la fase passiva di ritorno delle braccia verso la posizioni iniziale dell’esercizio.

CONSIGLI

Se hai problemi a stabilizzare la schiena durante l’esercizio un’ottima variante è eseguirlo con la testa appoggiata da una panca con schienale alto o addirittura sdraiato su una panca. Ottima alternativa è anche l’esecuzione con i cavi al posto dei manubri. In questo caso la tensione continua ed il controllo dei cavi aiuteranno la corretta esecuzione ed aumenteranno il lavoro specifico sul deltoide posteriore.

ERRORI

– Non inarcare pericolosamente la schiena per evitare infortuni.
– Evitare di oscillare pericolosamente con la schiena verso l’alto se i pesi utilizzati sono troppo elevati.
– Non eseguire i movimenti compiendo una sorta di ‘pendolo’ con i manubri, ogni movimento si deve arrestare quando le braccia sono in basso e ripartire senza spinte dovute all’oscillazione.

Scopri più di 500 esercizi a tua disposizione

CREA IL TUO PROFILO GRATIS